Richiedi una visita specialistica

Centro Cefalee

Prof. Zanchin Giorgiosaa

 

Issl Prof. Giorgio Zanchin è Professore di Neurologia, laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Neurologia nell'Università di Padova con pieni voti e lode.

Già Direttore della Clinica Neurologicae della Scuola di Specializzazione in Neurologia dell’Università di Padova, Presidente della Scuola Superiore Interdisciplinare della Società Italiana per lo Studio delle Cefalee, Direttore del Centro Specializzato di Riferimento per le Cefalee della Regione Veneto, Presidente della Società Italiana per lo Studio delle Cefalee, Direttore del Centro Interdipartimentale di Ricerca sulle Cefalee dell’ Università di Padova, è Presidente Onorario della Società Italiana per lo Studio delle Cefalee e Presidente della International Society for the History of Medicine.

E’ autore di oltre 700 pubblicazioni, tra cui il recente Trattato Italiano delle Cefalee. 

Durante un biennio di ricerca a New York e altri prolungati periodi di studio in Università statunitensi (Boston, San Francisco) e europee (Cork, Budapest, Gottingen). il Prof. Zanchin ha conseguito specifica competenza su Emicrania, Cefalea tensiva, Cefalea a grappolo, Nevralgia del trigemino e su cefalee rare quali la Cefalea ipnica, da aereo, da attività sessuale. Le terapie, sia dell'attacco che preventive, sono personalizzate sulla scorta del tipo di cefalea, delle caratteristiche del paziente, delle precedenti esperienze farmacologiche.

Si stima che una percentuale variabile tra il 70 ed il 90% della popolazione soffra di almeno un attacco di cefalea l’anno e che solo il 10% delle persone possa affermare di non aver mai sofferto di un attacco nel corso della propria vita. Di “mal di testa” soffre in media il 12% della popolazione mondiale, in tutti i continenti, per lo più in età giovanile e produttiva, con punte che sfiorano il 25% per quanto riguarda la categoria delle donne in età fertile.In Italia oltre cinque milioni di persone soffrono di emicrania con conseguenze rilevanti sia per il paziente che per la società.

Ogni anno circa 12 milioni di giornate lavorative sono perse a causa del mal di testa e non di rado molte di queste persone percepiscono l’emicrania come patologia debilitante e sufficiente ad influire pesantemente sui normali ritmi di vita.L’ambulatorio Sanluca per la Diagnosi e la Cura delle Cefalee nasce per fornire una soluzione concreta ai pazienti del territorio con problemi di mal di testa. Nello specifico il Centro si occupa sia della fase diagnostica che terapeutica, calibrando le cure sulla base delle sintomatologie specifiche del singolo paziente (intensità , frequenza, durata degli attacchi) per proporre al paziente terapie, sia preventive che sintomatiche, e suggerire stili di vita più opportuni.

Come si diagnostica la cefalea?

Innanzitutto raccogliendo con cura la storia del paziente e proseguendo con la visita neurologica. Nel caso in cui sussistano dubbi, si proseguirà con i test di laboratorio e/o gli esami neuroradiologici.

Esistono terapie farmacologiche per le cefalee?

Ce ne sono di due tipi: la terapia dell’attacco per interrompere il dolore, e la terapia di profilassi da adottare quando gli attacchi invalidanti sono frequenti. In entrambi i casi è comunque fondamentale che la terapia sia calibrata sul paziente e sul tipo di cefalea e venga prescritta solo a seguito di accurata valutazione dello Staff Sanitario del Centro.

Esiste un legame con lo stile di vita?

E’ importante mantenere un certo comportamento, modificando eventualmente il proprio stile di vita, ma senza generalizzare. E’ importante che gli emicranici evitino le situazioni scatenanti gli attacchi inclusi certi tipi di alimenti quali: cioccolato, agrumi e formaggi stagionati. Ciò non significa che questi cibi vadano eliminati a priori; è comunque consigliato valutare per ogni soggetto l’impatto che questi alimenti possono avere. E’ consigliato evitare l’assunzione di quantità rilevanti di alcol e/o di cibi ed inoltre non dedicare un tempo adeguato al riposo notturno.Nel ringraziarla per l’attenzione concessaci La invitiamo, nel caso in cui nutrisse interesse per il nuovo ambulatorio medico, a contattare la reception del Centro per ulteriori informazioni.

Centro Medico San Luca
Via Nazionale, 128
36056 Tezze Sul Brenta (VI)